Deprecated: L'argomento $control_id è deprecato dalla versione 3.5.0! in /var/www/todayscrypto.news/wp-content/plugins/elementor/modules/dev-tools/deprecation.php on line 304
Bitcoin (BTC): Per evitare il collasso, il flusso in uscita dalle borse deve stabilizzarsi con urgenza. - Today's Crypto News
Home » Bitcoin (BTC): Per evitare il collasso, il flusso in uscita dalle borse deve stabilizzarsi con urgenza.

Bitcoin (BTC): Per evitare il collasso, il flusso in uscita dalle borse deve stabilizzarsi con urgenza.

by Christian

Il mercato delle criptovalute è rimasto inattivo dopo la vicenda FTX, che ha innescato una forte crisi di fiducia negli investimenti nel settore, ma soprattutto negli attori primari, le borse centralizzate. In termini di analisi tecnica, il prezzo del Bitcoin (BTC) rimane sotto pressione al ribasso finché rimane al di sotto dei minimi dello scorso giugno.

La questione immediata della decollatura dalle piattaforme centralizzate

Dopo la bancarotta di FTX, le comunicazioni dei principali operatori di criptovalute si sono intensificate per cercare di rassicurare gli investitori sulla loro solvibilità. La maggior parte delle borse fornisce dettagli sulla quantità di capitale proprio, annunciando il patrimonio totale che detiene e rideterminandolo a partire dal valore dei propri token per differenziarsi dalla struttura di capitale di FTX.

L’hack di FTX ha aggiunto un ulteriore livello di paura agli investitori che continuano a ritirare i loro fondi dalle piattaforme di criptovalute centralizzate giorno dopo giorno.

In sintesi, il mercato delle criptovalute sta affrontando se stesso, il periodo di forte impatto di correlazione tra le classi di asset è temporaneamente sospeso, il tempo di ripristinare il minimo legale di fiducia per fermare l’emorragia di prelievi.

L’inizio della disinflazione negli Stati Uniti, il declino del dollaro nel mercato Forex, il calo dei tassi di interesse di mercato e la ripresa rialzista delle azioni non hanno avuto alcun effetto positivo sul BTC, ma avrebbero avuto un effetto massimo nel mondo pre-FTX.

Per l’analisi del mercato delle criptovalute, il lavoro si semplifica quindi con un ritorno agli indicatori specifici per le cripto, primo fra tutti il nuovo indicatore decisivo: l’evoluzione della curva del capitale depositato sulle piattaforme di scambio di criptovalute e attualmente è in caduta libera.

A livello fondamentale, il lavoro di revisione e trasparenza degli scambi si concentra sul medio termine, ma le dinamiche dei flussi in uscita si concentrano sul brevissimo termine, sull’immediato. Per evitare un crollo del prezzo del Bitcoin (BTC) al di sotto dei 10.000 dollari questo novembre, il movimento di decollage deve essere fermato con urgenza.

Grafico che giustappone il prezzo dei bitcoin (giallo) e l'ammontare dei depositi (verde) sulle borse centralizzate di criptovalute

Grafico che giustappone il prezzo dei bitcoin (giallo) e l’ammontare dei depositi (verde) sulle borse centralizzate di criptovalute

Sul piano tecnico, il prezzo del bitcoin rimane ribassista al di sotto dei precedenti minimi dello scorso giugno

Nella mia analisi pubblicata giovedì scorso sulle colonne di Cryptoast, sono tornato sull’area di interesse di lungo periodo sul grafico che attualmente è lavorato dal prezzo del Bitcoin.

Se consideriamo il mercato delle criptovalute nel suo complesso, utilizzando la capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute, il mercato si sta addirittura già muovendo su un minimo storico relativo, essendo più del 15% al di sotto della sua media mobile a 200 settimane, cosa che non ha mai fatto in tutta la sua (giovane) storia. Il prezzo del bitcoin è sceso del 71% in 12 mesi, mentre storicamente non ha mai perso più del 73% nello stesso periodo.

Quindi, in un clima di “normale” fiducia nelle criptovalute e nelle piattaforme, non esiterei a sostenere una fase di accumulazione rialzista a lungo termine. Ma il mercato sta attualmente vivendo una crisi di fiducia “mainstream” nella sicurezza degli asset investiti in criptovalute, quindi sto facendo un passo indietro rispetto al solo prisma grafico.

Quindi, per rimanere nei fatti, il prezzo del Bitcoin rimane in una tendenza al ribasso finché si mantiene al di sotto dei minimi dello scorso giugno.

Grafico che espone le candele giapponesi intraday del prezzo del bitcoin

Grafico che espone le candele giapponesi intraday del prezzo del bitcoin

Related Posts

Leave a Comment