Deprecated: L'argomento $control_id è deprecato dalla versione 3.5.0! in /var/www/todayscrypto.news/wp-content/plugins/elementor/modules/dev-tools/deprecation.php on line 304
MekaVerse Ethereum NFT Rollout infestato da accuse di frode - Today's Crypto News
Home » MekaVerse Ethereum NFT Rollout infestato da accuse di frode

MekaVerse Ethereum NFT Rollout infestato da accuse di frode

by Christian

Dopo un lancio massiccio la scorsa settimana, il progetto di avatar ispirato agli anime sta perdendo valore tra le accuse di fuga di dati e potenziali illeciti.

In breve

  • MekaVerse, una nuova popolare collezione Ethereum NFT, è stata circondata da polemiche fin dal lancio.
  • Gli utenti di Twitter hanno sostenuto che i dati trapelati o privati sono stati utilizzati per trarre vantaggio dal mercato prima che le immagini finali di NFT fossero rivelate.
  • MekaVerse è uno dei lanci di NFT da collezione di maggior successo nella memoria recente, generando più di 60 milioni di dollari di vendite in un arco di 24 ore la scorsa settimana. Ma il lancio iniziale è stato perseguitato da polemiche, e da allora sono emerse ancora più accuse di potenziale frode.

W

Quando MekaVerse, una collezione basata su Ethereum di 8.888 immagini di profilo generate in modo casuale, ha tenuto il suo processo di conio il 7 ottobre, i nuovi proprietari di NFT non sapevano immediatamente quale immagine avevano comprato. Era come una cambiale: i possessori hanno visto un’immagine segnaposto prima di una rivelazione pianificata per tutta la collezione giorni dopo. Anche gli acquirenti del mercato secondario non sapevano cosa stavano ottenendo.

Ogni immagine su OpenSea sembrava la stessa nel frattempo, e i prezzi secondari salivano mentre gli utenti prendevano una scommessa simile a un pacchetto di trading card sulla possibilità di ottenere un’immagine rara e di particolare valore. Prima del lancio, gli NFT non rivelati del MekaVerse avevano un prezzo medio di vendita superiore a 7,1 ETH, o circa 25.000 dollari al momento.

Piuttosto, gli acquirenti non avrebbero dovuto sapere cosa stavano comprando. Tuttavia, dopo il lancio, una serie di accuse sono emerse sui social media suggerendo che alcuni acquirenti potrebbero aver avuto accesso anticipato ai metadati, o le informazioni che descrivono quali attributi contiene ogni immagine NFT. Quei dati potrebbero essere stati usati per acquistare NFT rari, a scatola chiusa.

In un thread di tweet virale, l’utente Twitter MOLOTOV ha accusato il lancio di MekaVerse di essere “truccato”. Hanno evidenziato i dati pubblici di OpenSea e altre risorse che suggeriscono che uno degli sviluppatori del progetto, Wyb0 di Miinded Studio, è riuscito ad acquistare uno degli NFT più rari intorno al prezzo medio prima del reveal.

I tweet di

MOLOTOV suggeriscono che lo sviluppatore ha scambiato informazioni interne e non è l’unica accusa twittata intorno al progetto. In un altro thread, l’utente di Twitter Otto Suwen sostiene che un singolo possessore di portafoglio ha ottenuto più NFT rari di MekaVerse da acquisti non rivelati, potenzialmente tramite informazioni di metadati trapelate. Ha aggiunto: “Ci sono stati così tanti acquisti sospetti dopo la menta. Ora sappiamo perché”.

In altre parole, il divario tra il processo di conio e la rivelazione dell’immagine pochi giorni dopo potrebbe aver creato una finestra di tempo in cui i metadati trapelati potrebbero essere utilizzati per acquistare alcuni MekaVerse NFTs che potrebbero diventare molto più preziosi dopo la rivelazione.

La risposta della squadra

Decrypt ha raggiunto il team di MekaVerse giovedì, incluso direttamente i co-creatori Matt Braccini e Mattey, ma non ha avuto risposta da nessuno di loro.

Giovedì, i creatori hanno affrontato le accuse in un post di annuncio attraverso il suo server pubblico Discord. Secondo il team, il processo di rivelazione includeva uno script Python personalizzato per aiutare la randomizzazione, insieme a un sistema di semi per rigenerare l’ordine se necessario. Ha anche usato un server privato, non su una blockchain, per completare il processo di randomizzazione.

“Ci permette di randomizzare in modo sicuro tutto dalla nostra parte, il che è stato fatto solo per evitare qualsiasi problema di sicurezza e per avere qualcosa di chiaro e controllato”, ha scritto il team.

“Per evitare qualsiasi rischio di fuga di notizie o di imbroglio, il nostro team ha mantenuto il segreto fino all’ultimo momento della data del reveal”, ha continuato. “Abbiamo eseguito la randomizzazione finale appena prima della rivelazione per garantire che nulla trapelasse e che tutto fosse distribuito in modo chiaro, equo e casuale. “

Nello stesso post di annuncio, i creatori del MekaVerse hanno rivelato i piani per lanciare ulteriori NFT gratuiti da distribuire ai possessori, tra cui una “Meka-Sword” che può essere utilizzata in un gioco di combattimento proposto, così come un compagno robot “Meka-Bot”. È simile nell’approccio al popolare Bored Ape Yacht Club, che ha dato ai possessori ulteriori NFT negli ultimi mesi.

Nel frattempo, Wyb0 il già citato sviluppatore di Miinded Studios accusato di aver usato informazioni interne per comprare un raro NFT di MekaVerse ha twittato sul suo acquisto, dicendo che è avvenuto prima che i creatori di MekaVerse “inviassero i metadati e le immagini finali” a Miinded. In ogni caso, a quanto pare a causa della controversia, l’NFT in questione sarà messo all’asta per beneficenza.

In mezzo a queste accuse, il prezzo minimo o il più economico NFT disponibile per MekaVerse è sceso precipitosamente negli ultimi giorni. Come accennato, gli NFT erano scambiati sopra i 7 ETH l’uno prima della rivelazione, mentre gli NFT di MekaVerse più accessibili su OpenSea al momento della scrittura sono sotto i 2 ETH (circa 7.700 dollari). Anche così, la raccolta ha generato più di 130 milioni di dollari di volume di trading secondario fino ad oggi, secondo i dati di CryptoSlam.

Oltre alle accuse di frode e altre lamentele sulla finestra di lancio, alcuni acquirenti hanno criticato la casualità visiva dei mech di MekaVerse, che sono ispirati ai classici anime giapponesi come “Mobile Suit Gundam”. In alcuni casi, le differenze tra le immagini NFT basate su Ethereum si riducono a lievi scambi di colore su piccoli dettagli, come visto sopra.

Related Posts

Leave a Comment