Deprecated: L'argomento $control_id è deprecato dalla versione 3.5.0! in /var/www/todayscrypto.news/wp-content/plugins/elementor/modules/dev-tools/deprecation.php on line 304
I clienti di Walmart possono comprare bitcoin negli Stati Uniti - Today's Crypto News
Home » I clienti di Walmart possono comprare bitcoin negli Stati Uniti

I clienti di Walmart possono comprare bitcoin negli Stati Uniti

by Thomas

Overview:

  • Walmart lancia 200 chioschi di bitcoin nei negozi americani
  • I chioschi sono stati sviluppati e progettati da Coinstar e Coinme
  • Walmart pianifica una strategia più ampia per adottare e usare le criptovalute

Walmart sta mettendo dei distributori automatici di bitcoin in diversi dei suoi negozi al dettaglio negli Stati Uniti: I chioschi – un progetto del produttore di bancomat in bitcoin Coinstar e della piattaforma di scambio di bitcoin cash Coinme – sono il risultato di un test condotto in collaborazione con Walmart.

Coinstar e Coinme stanno lavorando insieme per implementare questa iniziativa su una scala molto più ampia e hanno annunciato piani per offrire presto Bitcoin in oltre 8.000 chioschi. Il servizio richiederà ai clienti di creare un account Coinme in anticipo e di passare un successivo controllo dei precedenti – anche se ciò che questo sarà deve ancora essere chiarito. I clienti di Walmart possono inserire banconote in contanti nella macchina e ricevere in cambio buoni in bitcoin.

I chioschi di Bitcoin, tuttavia, sono stati finora uno dei modi più costosi per comprare bitcoin, poiché fanno pagare commissioni relativamente alte: Questi primi chioschi in Walmart fanno pagare una tassa del quattro per cento per Bitcoin e del sette per cento per la conversione in contanti.

Bitcoin e Co come strategia commerciale di Walmart

Walmart ha parlato di integrare le criptovalute nel suo modello di business in passato, ma non ha ancora offerto pagamenti diretti con Bitcoin e Co. Tuttavia, l’azienda ha recentemente pubblicato offerte di lavoro per posizioni relative alle criptovalute, tra cui un product manager per le criptovalute. Ha anche presentato una domanda per un drone basato su blockchain nel 2019 – anche se da allora non ci sono stati aggiornamenti sulla questione.

La notizia segue un falso annuncio di Litecoin che circolava su internet e che sosteneva che Walmart avrebbe supportato i pagamenti nella criptovaluta – la bufala è stata anche riportata come fatto da alcuni importanti media. La catena di vendita al dettaglio sta indagando sul falso comunicato stampa che ha fatto salire il prezzo del Litecoin e poi è crollato quando è stato identificato come una bufala.

Bitcoin sta entrando sempre più nel mainstream

La mossa di

Bitcoin in una delle catene di vendita al dettaglio più affermate al mondo – anche se finora solo negli Stati Uniti – è un grande passo avanti per l’asset. Per molti anni, gli appassionati del mercato hanno parlato dei progressi di Bitcoin in termini di adozione. Ma è solo negli ultimi due anni che è stato in grado di fare progressi significativi con le istituzioni finanziarie, gli investitori professionali e le imprese.

Oltre all’ovvio afflusso di capitale degli investitori istituzionali, le aziende affermate e le istituzioni finanziarie stanno anche integrando i sistemi blockchain e le criptovalute nella loro strategia. Ciò che è più significativo di questi sviluppi è che molte di queste aziende avevano una volta liquidato le criptovalute come una moda o una truffa.

L’adozione delle criptovalute tra gli investitori al dettaglio in tutto il mondo sta anche raggiungendo il picco, con la Nigeria che ha i più alti tassi di adozione, seguita da Malesia e Australia. AMC e El Salvador sono tra i più notevoli sviluppi nell’adozione su larga scala.

Related Posts

Leave a Comment