Deprecated: L'argomento $control_id è deprecato dalla versione 3.5.0! in /var/www/todayscrypto.news/wp-content/plugins/elementor/modules/dev-tools/deprecation.php on line 304
Helium Taps Dish Network for Crypto-Powered 5G Rollout - Today's Crypto News
Home » Helium Taps Dish Network for Crypto-Powered 5G Rollout

Helium Taps Dish Network for Crypto-Powered 5G Rollout

by Christian

I clienti di Dish Network possono guadagnare premi in token HNT per la distribuzione di un nodo 5G e l’espansione della rete distribuita.

In breve

  • Helium, una startup di crittografia focalizzata sulle reti wireless distribuite, sta collaborando con Dish Network per la sua prossima rete 5G.
  • I clienti Dish possono implementare un nodo 5G per condividere la connettività e guadagnare ricompense in crypto token attraverso la rete di Helium.

La startup di crittografia Helium ha dimostrato che una rete wireless gestita dall’utente può essere avviata con ricompense in token, con la sua rete Internet of Things (IoT) originale che ora vanta più di un quarto di milione di nodi attivi. Ora mira a fare la stessa cosa con la connettività 5G in collaborazione con il fornitore di infrastrutture FreedomFi, e il fornitore di servizi mobili e TV Dish Network ha firmato per aiutare.

Oggi, Dish Network ha annunciato un accordo con Helium, consentendo ai clienti wireless Dish di condividere il servizio wireless 5G eseguendo un nodo Helium e guadagnare in cambio il token HNT della rete.

“Dish comprende il potenziale che la blockchain può avere sull’industria wireless, e come primo grande vettore ad unirsi a The People’s Network, questa partnership è una reale convalida che il modello di incentivi HNT è un potente strumento per la distribuzione di infrastrutture su scala”, ha detto a Decrypt il COO di Helium Frank Mong.

“Insieme a Dish e FreedomFi”, ha continuato, “Helium 5G avrà una portata molto più ampia in cui il cliente beneficia del volano degli incentivi di rete e delle applicazioni che consente. “

La prima rete LongFi di Helium è stata progettata esclusivamente per alimentare dispositivi IoT come sensori e tracker, e come detto, ora ha più di 250.000 nodi gestiti dagli utenti distribuiti in tutto il mondo. L’azienda dice che altri 500.000 nodi sono in back-order, suggerendo una significativa scala aggiuntiva all’orizzonte.

Quella rete non è stata progettata per gestire dispositivi come smartphone, tablet e laptop, ma la nuova rete 5G creata in collaborazione con FreedomFi lo farà. Allo stesso modo, gli utenti che distribuiscono i nuovi nodi 5G e creano collettivamente la rete distribuita di servizio guadagneranno cripto-ken HNT, che possono essere scambiati con altre criptovalute in uno scambio.

Mong ha detto a Decrypt che FreedomFi sta ora spedendo il primo lotto di nodi wireless 5G compatibili per la rete di Helium, e prevede che ben 40.000 dei suoi nodi potrebbero essere distribuiti entro la fine del 2022, a seconda della domanda. Anche altri produttori di hardware stanno lavorando su nodi 5G, con piani che saranno annunciati nei prossimi mesi.

HNT ha visto un drammatico aumento del prezzo nel corso del 2021, iniziando l’anno a 1,36 dollari a moneta secondo CoinGecko, e raggiungendo un massimo storico di 26,43 dollari in agosto. Attualmente, vale più di $21 per moneta, al momento della scrittura.

Helium ha annunciato un round di finanziamento di 111 milioni di dollari nel mese di agosto, guidato dalla grande azienda VC Andreessen Horowitz, per scalare ulteriormente i suoi piani di rete decentralizzata. A settembre, Helium ha rivelato una partnership con la città di San Jose, in California, per un programma pilota per finanziare l’accesso a Internet per le famiglie a basso reddito attraverso i fondi raccolti dai nodi LongFi gestiti da volontari.

Nota del redattore: Questo articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione per chiarire che Dish Network ha stipulato un accordo con Helium e non con FreedomFi direttamente, secondo un rappresentante di Dish.

Related Posts

Leave a Comment